I PRINCIPI DELLA PERMACULTURA

La Permacultura non è una disciplina o una tecnica da usare nell'orto. E' un approccio alla progettazione basato sul collegamento di varie discipline e strategie che lavora con e non contro la natura. In questa maniera é possibile creare ecosistemi e insediamenti agricoli che hanno la diversità, la stabilità e la resilienza simili agli ecosistemi naturali. Sono quindi ecologicamente, economicamente e socialmente sostenibili.

 

L'obiettivo della Permacultura è rivolto:

  • alla coltivazione di piante

  • allevamento di animali e l'utilizzo agroforestale del terreno

  • all'accessibilità al pubblico come giardino aperto ai visitatori

  • e/o ad un orto terapeutico

  • alla comunicazione

Per applicare i principi base della Permacultura vogliamo mirare a paesaggi consapevolmente progettati che imitano relazioni e modelli presenti in natura, forniscono cibo, fibre ed energia per soddisfare i bisogni locali. Fondamentale é poi riuscire a trasformarci da consumatori dipendenti in cittadini responsabili e produttivi. 

 

La Permacultura è stata sviluppata a partire dagli anni settanta, dagli australiani Bill Mollison e David Holmgren. Tocca varie aree,  come l'agricoltura, l'architettura, la biologia, la selvicoltura e la zootecnica. Come pure la comunicazione non violenta, la sociocrazia, l'educazione, ecc.

Le testimonianze dei fondatori della Permacultura

© 2019 by Associazione Scuola di Permacultura della Svizzera italiana